Home | La Fondazione | Pubblicazioni | Rete delle Donne del Mondo | Rassegna stampa | Archivio Nilde Iotti  
 
   
   
 
 

Madri e figlie d'Europa


Convegno promosso dalla Fondazione Nilde Iotti e dall'Istituto italiano per gli studi filosofici. Appuntamento il 30 mnovembre a Napoli.

 

Vedi programma.

leggi...
 
     

L'Europa e l'Italia della convivenza


Il prossimo 24 novembre a Perugia incontro promosso dalla Fondazione Nilde Iotti e da Europa Comunica.

 

Guarda il programma

leggi...
 
     

La scomparsa di Annita Pasquali


E’ scomparsa il 17 novembre scorso, dopo una lunga malattia, ma sempre combattiva, “Anita” Annita Pasquali, esponente del movimento delle donne nazionale ed a Roma, protagonista dell’affermazione positiva della specificità femminile nella società.

leggi...
 
     

Giglia Tedesco, donna di dialogo

di Livia Turco


"Il sorriso di Giglia", è il titolo del convegno organizzato dalla Fondazione Nilde Iotti a lei dedicato giovedì 16 novembre a Roma. Giglia e’stata per me e per tantissime donne una Madre politica ed una compagna speciale.L’ascoltai e l’incontrai per la prima volta ad un corso di formazione alle Frattocchie nel luglio del 1976 e rimasi colpita dalla sua simpatia umana ,dalla freschezza del suo pensiero,dal suo atteggiamento di apertura e di curiosità  verso gli altri e le altre.

leggi...
 
     

Il sorriso di Giglia


Ricordo di Giglia Tedesco a dieci anni dalla morte. Appuntamento a Roma giovedì 16 novembre.
 
 
I messaggi di Piero Fassino e Walter Veltroni
 
leggi...
 
     

In Italia ancora forte il divario tra uomini e donne. Ecco il report mondiale 2017 sul Gender Gap


E’ stato pubblicato in questi giorni il Global Gender Gap Report 2017. A livello globale, il Wef sostiene che le differenze di genere più ampie riguardano la sfera economica e quella sanitaria. Se la  tendenza, rimanesse questa ci vorranno 217 anni per colmare il divario economico di genere: è il valore più basso misurato dal 2008.
leggi...
 
     

Tina Anselmi, partigiana della democrazia. Il video dell'evento


Il ricordo di Tina Anselmi ad un anno dalla scomparsa promosso dalla Fondazione Nilde Iotti, le donne, la cultura, la società e dal Gruppo Partito Democratico della Camera dei Deputati. 

 

VEDI IL VIDEO DELL'EVENTO REALIZZATO DA RADIO RADICALE

leggi...
 
     

Le donne nella  Rivoluzione d’Ottobre


Nella Rivoluzione d’Ottobre  spiccano alcune personalità femminili che hanno inciso sulle scelte della Rivoluzione medesima e di quelle successive e che hanno avviato la lunga battaglia dell’emancipazione femminile in quella parte del mondo ottenendo risultati concreti.

leggi...
 
     

“Al lavoro e alla lotta. Le parole del Pci”


Raccontare un grande partito come fu il PCI  facendo” un glossario “ delle parole che usava per definire    la sua  strategia politica e la sua  pratica  politica : è l’idea geniale che hanno avuto Franca Chiaromonte e Fulvia Bandoli  e che hanno concretizzata in un libro originale, bello, coinvolgente, utile, che si legge tutto d’un fiato “ Al lavoro ed alla Lotta”(Harpo Editore).

leggi...
 
     

Costituenti al lavoro. Il nuovo libro della Fondazione Nilde Iotti


Questo libro è un  album di famiglia, rievocato dalla fondazione Iotti, costituita il 31 marzo 2011 con lo  scopo  principale  far vivere nella società di oggi , soprattutto fra i giovani, l’eleganza della politica  e dei valori di libertà , solidarietà e giustizia sociale, così some sono stati e sono interpretati dalle donne  e di cui Nilde Jotti è stata  protagonista eccellente, ma non solitaria.

leggi...
 
     

Boldrini (Pd): “Finalmente arriva la medicina di genere”


“Il ddl Lorenzin, aprovato dalla Camera ed ora all'esame finale del Senato, garantisce per la prima volta in Italia la medicina di genere. Si tratta di un fatto davvero importante al quale abbiamo lavorato con determinazione”. Lo afferma Paola Boldrini, deputata del Partito democratico che ha contribuito alla scrittura di questa parte della legge. 

leggi...
 
     

Il ricordo di Tina Anselmi ad un anno dalla scomparsa


Il convegno promosso dalla Fondazione Nilde Iotti e dal Gruppo PD della Camera dei Deputati giovedì 26 ottobre. Intervengono: Rosa Russo Jervolino, Rosy Bindi, Maria Elena Boschi, Ettore Rosato, Anna Vinci. Presiede: Livia Turco
 
 
 
leggi...
 
     

Cittadinanza e convivenza

di Livia Turco


C’è  un aspetto  poco  sottolineato nel dibattito  pubblico sulla legge di riforma della cittadinanza per i minori figli di immigrati. Il fatto che tale riforma non solo favorisce l’integrazione dei giovani “ Italiani di fatto “ ma propone una concezione della cittadinanza maggiormente in sintonia con il nostro tempo. Perché  mitiga l’impianto  rigorosamente ed esclusivamente ius sanguinis  del nostro ordinamento.

leggi...
 
     

Boldrini dedica una sala di Palazzo Theodoli alla figura di Nilde Iotti


Una grande e bella notizia la scelta dell'Ufficio di Presidenza della Camera su proposta della Presidente Laura Boldrini di dedicare la nuova sala Convegni di Palazzo Theodoli alla figura di Nilde Iotti.

leggi...
 
     

Finalmente la medicina di genere


Oggi 9 ottobre va in Aula alla Camera il DDL Lorenzin,  sulla riforma degli Ordini sanitari e le sperimentazioni cliniche. 
Tra le tante norme volte a disciplinare in maniera innovativa ordini professioni e modalità delle sperimentazioni cliniche vorrei soffermarmi sull’articolo 1 ter che riprende tutto il dibattito e le diverse forme sperimentali messe in atto nel nostro paese sulla Medicina di Genere. 
leggi...
 
     

Al Senato il libro "L'Isola dei Giusti. Lesbo crocevia dell'umanità"


L'incontro è promosso dalla Fondazione Nilde Iotti e dalla Casa Editrice Paoline e si svolgerà a Roma presso la Sala Isma del Senato in Piazza Capranica 42, alle ore 17 del 3 ottobre.

 

Vedi il programma.

leggi...
 
     

Il 3 ottobre è la Giornata delle vittime dell'immigrazione


Nella notte del 3 ottobre 2013 , verso le tre del mattino, un peschereccio proveniente dal porto di Misurata, Libia, con oltre 500 migranti in stragrande maggioranza eritrei, si ferma ad un miglio dal porto di Lampedusa con il motore in panne. 

leggi...
 
     

La campagna per digitalizzare l’archivio storico di Noi Donne. Firma anche tu


Sostieni il progetto con un semplice click. Vai a questa pagina si può votare ben due volte: con il numero di cellulare e anche attraverso FB (che vale doppio!).

leggi...
 
     

La morte di Simone Veil


Mi ha fatto molto riflettere il fatto che sia Simone Veil, la prima Presidente del Parlamento Europeo eletto direttamente dai cittadini, sia Helmut Kohl, il Cancelliere della riunificazione, siano morti in giorni molto difficili per l’Unione europea, nei quali il sogno dell’Europa dei popoli sembrava svanire e più che di solidarietà e di progetti di pace si parlava di populismi e di chiusura dei confini e dei porti.

di Rosa Russo Jervolino

leggi...
 
     

Blessing Okoedion, il coraggio di una donna


Il 12 giugno la Fondazione Nilde Iotti e l’associazioneSlaves no more!hanno presentato il libro presso la Camera dei deputati. Un incontro molto partecipato nel quale alla toccante testimonianza di Blessing Okoedion hanno fatto da sponda persone da anni impegnate su questo fronte, sotto la sapiente regia di Gianni Anversa.

leggi...
 
     

"A mano libera". Donne tra prigioni e libertà


“A mano libera” è un piccolo gioiello. Raccoglie pensieri e riflessioni di detenute e non detenute sul tema delle prigioni e della libertà.

“A mano libera” è il frutto del Laboratorio tenuto dal novembre 2016 al maggio 2017 nella Casa circondariale di Rebibbia da Tiziana Bartolini e Paola Ortensi per “Noi donne” e “Noi donne Tre Punto Zero. Ma in realtà il progetto è in piedi da tre anni.

leggi...
 
     

Il coraggio della libertà. Storia di una donna uscita dall'inferno della tratta


Un libro di Blessing Okoedion, una giovane nigeriana vittima di tratta, che ha avuto il coraggio di ribellarsi ai suoi sfruttatori e di raccontare la sua storia. Perchè altre ragazze non facciano la sua fine.

Se ne parlerà a Roma, il prossimo 12 giugno alle 16.30 presso l'Auletta dei Gruppi parlamentrai alla Camera dei deputati.

 

La locandina.

leggi...
 
     

C'era una volta la Carta delle Donne. Il libro

a cura di Letizia Paolozzi e Alberto Leiss


Il libro si può ordinare presso IBS e Feltrinelli come librerie on line. Ma anche presso tutte le buone librerie di fiducia indipendenti. Si può trovare già disponibile a Roma alla Libreria Fahrenheit a Campo de’ Fiori e a Milano alla Libreria delle donne.
 
Si può ordinare in cartaceo o in pdf direttamente a Biblink scrivendo a info@biblink.it (si riceverà una risposta con tutte le spiegazioni) oppure sempre direttamente a Biblink seguendo le indicazioni presenti nel sito www.biblink.it. 
leggi...
 
     

Rue Saint Honoré 249. Riflessioni sulle presidenziali francesi

di Marialba Pileggi


Le Presidenziali in Francia non sono elezioni come tutte le altre danno  senso persino all’astensione e rovesciano tutto come mostra il voto del 7 maggio. In questo laboratorio capace di inventare la teoria, le forme  e le pratiche come ho già scritto nel passato si trasforma e si rinnova la realtà non solo francese.

leggi...
 
     

Per non tornare al Buio. Il libro di Livia Turco a Genova


Livia Turco presenterà il suo libro "Per non tornare al buio. Dialoghi sull'aborto" lunedì 15 maggio alle ore 17.30 a Palazzo Ducale a Genova. Se ne parlerà con la giornalista Michela Bompiani di Repubblica, il ginecologo Sandro V. Viglino e il professor Nicla Vassallo, ordinario di Filosofia all'Università del capoluogo ligure.
 
 
leggi...
 
     

Femminismi e Islam in Marocco. Attiviste laiche, teologhe, predicatrici. Il nuovo libro di Sara Borrello

di Vaifra Palanca


“In memoria di Giulio Regeni”. E’ questa la dedica del libro di Sara Borrillo, frutto di una ricerca sul campo in Marocco, partecipata, come si dice in termini sociologici, durata ben 5 anni, che ci restituisce con rigore analitico, ma anche con semplicità narrativa, il dinamismo dei movimenti delle donne in un paese complesso e orientato a una moderata modernizzazione.
leggi...
 
     

“Chi è chi”. Siamo tutti travestiti. Un video di Nicla Vassalo e Gianni Ansaldo


“Chi è. Who is”, è un video poco standard e ricco di persone autorevoli, che lavorano per l’interno anno con serietà e impegno, senza alcun narcisismo, sulla tematica. Girato per la giornata internazionale del 17 maggio contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, ha richiesto fatica e lavoro a tutte e tutti coloro che vi partecipano. 

leggi...
 
     

Le madri fondatrici dell'Europa. Incontro a Roma


Sabato 6 maggio si è svolto l'incontro su “Le madri fondatrici dell’Europa”. Con Maria Pia di Nonno – dottoranda e autrice di una ricerca che è diventata libro e mostra itinerante sulle donne che hanno fatto l'Europa e alla presenza della Vice-Presidente della fondazione Nilde  Iotti la dott.ssa Francesca Russo, si sono oncontrate le associazioni e i mondi femminili per celebrare, in occasione dei 60 anni dai Trattati di Roma, la figura di Maria De Unterrichter madre costituente eletta nel collegio Potenza/Matera e fondatrice del CIF.

leggi...
 
     

C'era una volta la Carta delle Donne


Il Pci, il femminismo, la cri della politica. Presentazione del libro di Letizia Paolozzi e Alberto Leis il 5 maggio a Roma.

 

Il programma.

leggi...
 
     

Nilde  Iotti e l’Europa

di Rita Palanza


Nel ruolo di Nilde Iotti in relazione alla costruzione europea si rintracciano gli elementi più importanti che hanno caratterizzato la sua figura nella politica e nelle istituzioni. 
Così come nelle vicende nazionali, anche in quelle europee la Iotti ha dimostrato doti di realismo e di equilibrio, di legame con le proprie radici ideali e politiche, insieme a capacità di cambiamento e di innovazione. Ella è stata capace di intuire e anticipare, insieme a pochi altri, le linee di analisi e gli indirizzi di azione europeisti a cui il suo partito, il Partito comunista italiano, sarebbe giunto solo a distanza di tempo. 
leggi...
 
     

<- precedenti


video
"Risparmiare" il suolo

L'esperienza di Matilde Casa
Sindaco di Lauriano Po (Torino)

 


Vai al canale Youtube

 

DONNE, TERRA, ALIMENTAZIONE, CLIMA

"PANE QUOTIDIANO"
Il materiale e i video degli interventi dell'incontro organizzato dalla Fondazione Nilde Iotti a Roma all'Auditorium G. Avolio il 2 marzo 2017
  • Introduzione - Alessandra Tazza [PDF]
  • Cibo
  • Identità
  • Terra
    • Rossana Zambelli [PDF]
    • On. Susanna Cenni [PDF]
  • Spreco
    • Catia Zumpano [PDF]
    • Alessandra Vaccari [PDF]
  • Riparare
  • Documenti di riferimento
    • Carta di Milano expo 2015 [PDF]
    • Enciclica Laudato si' [PDF]
    • Accordo di Parigi sul clima 2015 [PDF]
      (per approfondire accordodiparigi.it)

REPORT - "Le donne in agricoltura"
a cura di Annalisa Del Prete e Catia Zumpano
(CREA "Annuario dell'agricoltura italiana 2015)

"L'agricoltura delle donne. Per una nuova idea di crescita"
Il materiale degli interventi dell'incontro organizzato dalla Fondazione Nilde Iotti al centro congressi di Eataly, 11 aprile 2013
  • Anna Carbone: L'agroalimentare: un sistema in cambiamento. (miti e realtà) [PDF]
  • Catia Zumpano: I numeri delle donne in agricoltura... [PDF]
  • L'intervento di Susanna Cenni [PDF]
  • L'intervento di Giuseppe Gaudio [PDF]
  • L'intervento di Annalisa Saccardo [PDF]
Le madri della Repubblica
La storia delle 21 donne che hanno scritto la Carta Costituzionale

 

La Fondazione Nilde Iotti  in occasione del Settantesimo anniversario del voto alle donne  vuole rendere onore alle Madri della nostra Repubblica, le 21 donne Costituenti  che hanno partecipato alla elaborazione della Costituzione, facendo conoscere di ciascuna  la biografia ed il contributo dato alla stesura degli articoli della Costituzione.

 


video
La bella politica

Tratto dal libro della Fondazione Nilde Iotti "Le leggi delle Donne che hanno cambiato l'Italia".
Il video promosso dalla Provincia di Perugia in collaborazione con la Fondazione Nilde Iotti.
Progetto e testo di Lorena Pesaresi. Voce fuori campo di Isabella Giovagnoni

Si ringrazia la Promovideo che ha realizzato il video a titolo gratuito.

 


Vai al canale Youtube


Sedici anni senza Nilde Iotti
Sedici anni fa ci lasciava Nilde Iotti. Ho ancora vivissimo negli occhi il ricordo delle migliaia di persone, donne e uomini semplici, autorità e rappresentanti  di tutte le forze politiche, che vennero a salutarla in quella che è stata la sua vera casa : il Parlamento. Donne e uomini che piangevano l’autorevole Presidente della Camera, la Presidente di tutti, ma anche la compagna, l’amica delle donne l’amica delle persone semplici. 

Nella  sua vita ha conosciuto le fatiche, la fierezza, l’amore intenso e l’intenso dolore , l’amore per la figlia Marisa e per i nipoti, la grande passione per la politica dove ha saputo essere innovatrice, intransigente e madre generosa.




video
Diario di un viaggio

I primi cinque anni della Fondazione Nilde Iotti nel filmato di Emanuela Piovano.

 


Vai al canale Youtube

 

Rai Storia
Leonilde Iotti detta Nilde

La puntata di Rai Storia dedicata a Nilde Iotti, con interventi di:
Marisa Malagodi Togliatti
Livia Turco
Marisa Rodano
Giorgio Frasca Polara
Lalla Trupia
Luisa Lama
Fiorella Imprenti


Guarda la puntata sul sito della Rai



Le leggi delle donne che hanno cambiato l'Italia. 
In libreria con Ediesse

E' uscito il volume curato dalla Fondazione Nilde Iotti ed edito da Ediesse. Le tappe e i contenuti delle conquiste legislative - dall’inizio della Repubblica alla conclusione dell’ultima legislatura - che hanno cambiato la vita delle donne e l’assetto economico, sociale e culturale del nostro Paese.





Nilde Iotti. Una storia politica al femminile
Una figura emblematica: Nilde Iotti è davvero, come pochi altri, un'effigie del Novecento, di quel «secolo breve» le cui date coincidono con la sua stessa biografia (1920-1999).
Dall'introduzione di Livia Turco al libro di Luisa Lama.

Italiane e nuove italiane per l'Italia
Tutte insieme l'8 marzo all'Altare della Patria a Roma
 
Seconda edizione dell'iniziativa promossa dalla Fondazione Nilde Iotti insieme con l'Anci. leggi...

- Guarda il video
- Galleria fotografica


Le sette leggi "dell'operosità e del riformismo femminile"
di Livia Turco
 
La sedicesima legislatura che si chiude è una di quelle più amare della storia della nostra Repubblica.
In questo contesto difficile, tuttavia, anche questa volta si è manifestata una operosità femminile, un riformismo concreto che ha portato all'approvazione di sette leggi importanti che vanno conosciute ed applicate.
leggi...

LE DONNE E IL GOVERNO
DEL PAESE
Gli atti del convegno.
Scarica il volume integrale o leggi i singoli interventi.

Convegno della Fondazione Nilde Iotti
Roma, 26-27Aprile 2012

Video
FONDAZIONE NILDE IOTTI su YouTube >>

Nilde. Un ritratto appassionato di un grande giornalista
che l'ha conosciuta da vicino
 
Una biografia inedita, in esclusiva per il sito della Fondazione Iotti, scritta da Giorgio Frasca Polara, il giornalista de l'Unità che l'ha conosciuta molto bene e che ne è stato il portavoce durante la sua presidenza della Camera. leggi...
 

Bibliografia di Nilde Iotti
A cura di Luisa Lama, storica.

Scarica in formato pdf


Due "manifesti" per Nilde Iotti
 

La Fondazione Nilde Iotti ha realizzato due locandine commemorative di Nilde Iotti che possono essere comodamente scaricate dal nostro sito per essere stampate e  utilizzate quale materiale per convegni o incontri locali ispirati alla figura di Nilde Iotti.

Scarica in pdf
Scarica in jpg

Scarica in pdf
Scarica in jpg

Il documento costitutivo della Fondazione
 
Nilde Iotti è una madre della nostra Repubblica. Ne è stata un’artefice tenace partecipando ai momenti cruciali della sua fondazione e sviluppo. Vi partecipò da donna rendendo evidente il nuovo inizio della democrazia repubblicana: nuova e inedita perché costruita anche dalle donne.
 
Scarica il file in Pdf

Nilde. Parole e scritti 1955-1998
 
Raccolti in un volumetto, aperto da una lettera del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, alcuni scritti e discorsi di Nilde Iotti nei momenti più significativi della sua vita politica e istituzionale.
Scarica il file in Pdf

Rassegna stampa
   
Contatti
 

Fondazione Nilde Iotti
Via Asmara 26 00199 -  Roma
email: info@fondazionenildeiotti.it
IBAN: IT24A0335901600100000106337
Segreteria organizzativa:
lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 14.30
telefono: +39.06.86.20.57.85
Cell. +39.366.41.37.546


   
 
   
  La Fondazione
Pubblicazioni
Iniziative
Formazione
Rassegna stampa Fondazione Nilde Iotti

www.fondazionenildeiotti.it
info@fondazionenildeiotti.it