In libreria la seconda edizione del libro di Luisa Lama su Nilde Iotti

Esce un questi giorni in libreria la seconda edizione di "Nilde Iotti. Una storia politica femminile", scritto da Luisa Lima. Questa nuova edizione contiene un prezioso arricchimento delle note che accompagnano il racconto ed una nuova introduzione di Livia Turco..


&


“Doctorammà”, recensione di Patrizia Manzoni

In "Doctorammà" la narrante ha saldamente in mano il timone della sua vita, attenta sempre all'importanza che ogni esperienza riveste per lei e perciò insieme a lei volentieri, e direi anche piacevolmente, percorriamo le sue strade, il suo cammino ora nel mondo ospedaliero, ora nel mondo esotico indiano degli anni settanta e ottanta...


&


I libri della Fondazione Nilde Iotti, di Livia Turco

In occasione del centenario della nascita - mentre stiamo lavorando per l’uscita di nuovi testi che raccolgono gli scritti e gli interventi svolti da Nilde Iotti sulle riviste e nelle sedi politiche del suo partito, Il PCI,PDS,DS, e approfondiscono i vari aspetti del suo pensiero - vogliamo proporre la lettura di due piccole ma dense pubblicazioni curate e prodotte dalla Fondazione stessa


&


“Sotto Padrone. Uomini, donne e caporali nell’agromafia italiana”, recensione di Vaifra Palanca

Oggetto dell’analisi di Marco Omizzolo è la comunità indiana dell’Agro pontino (Latina e d’intorni) impiegata nell’agricoltura, un’agricoltura intensiva nelle serre e all’aperto, che produce prevalentemente ortaggi e frutta, con due, tre raccolti all’anno. E’ una comunità sikh, molto unita e coesa, che si riconosce nella comune area di provenienza (Punjab).


&


“R3SISTENZE FEMMINILI. Una trilogia”. I copioni di Marta Cuscunà, recensione di Giorgia Gobbi


&


#iorestoacasaeleggounlibro. Raccontaci i libri che hai letto o stai leggendo

Stando in casa si possono fare molte cose utili pensando ai nostri cari ed alle persone della nostra comunità.  Per esempio  si può condividere la lettura fi un libro,suggerirlo e farlo conoscere. Sul nostro sito parte una nuova rubrica dove raccontare i libri che stiamo leggendo o abbiamo letto. 

&


“Furore” di John Steinbeck, recensione di Antonella Bellino

Nelle difficoltà e le traversie dei giorni che portano la famiglia Joad in California percorrendo la famosa Route 66, con mezzi improbabili e denaro insufficiente, a dettare il ritmo di tutto è la fame. Con la fame non esiste possibilità di scelta, né ci sono ragionamenti da fare: mangiare equivale a vivere. Ed è la fame a mettere a braccetto povertà e cattiveria: “Il confine tra fame e rabbia è sottile”.


&


“Porte aperte. Viaggio nell’Italia che non ha paura”, recensione di Vaifra Palanca

L'autore è Mario Marazziti, esponente della Comunità di Sant’Egidio e parlamentare. In questo libro presenta alcune delle esperienze di accoglienza delle persone giunte in Italia grazie ai corridoi umanitari provenienti prevalentemente dai campi profughi del Libano, realizzate in questi anni da Castelfranco Veneto a Palermo, da Pescantina (Verona) a Scicli-Vigata (Siracusa) passando per Genova, Fossano in Piemonte, Ronzano vicino Bologna, Crocette di Castelfidardo nelle Marche, Gubbio in Umbria, Monte Porzio Catone nei Castelli romani, Mercogliano in provincia di Avellino solo per citarne alcune. 


&


“L'isola delle madri”, recensione di Franca Chiaromonte

Ho letto il romanzo di Maria Rosa Cutrufelli “L’isola delle madri”. Il suo lavoro è bellissimo.
Maria Rosa scrive libri. Sempre, tanti. Romanzi, pagine di viaggio, saggi, racconti. Impegnata nel movimento femminista, da sempre e con posizioni mai banali, ricordo Lei scrive sempre. Molti libri. Tanti romanzi. Tanti viaggi. Tanti saggi. Tanti racconti.


FONDAZIONE NILDE IOTTI

Via Flaminia 53 (sesto piano)
00196 - Roma
email: info@fondazionenildeiotti.it
telefono: +39.06.86.20.57.85