Nilde Iotti
 
Dobbiamo rendere più umani i tempi del lavoro, gli orari delle città, il ritmo della vita. Dobbiamo far entrare nella politica l'esperienza quotidiana della vita, le piccole cose dell'esistenza, costringendo tutti - uomini politici, ministri, economisti, amministratori locali - a fare finalmente i conti con la vita concreta dalle donne.
   

Aspetti e questioni multidisciplinari della democrazia paritaria: lo spazio pubblico e privato dall’antichità ai nostri giorni

Seminari (aprile - dicembre 2022), a cura del Dipartimento di scienze politiche e delle relazioni internazionali Dems dell'Università degli studi di Palermo e della Fondazione Nilde Iotti.

Il programma dei seminari.


&


“WeWill – We Women in long life”, di Grazia Labate

È il titolo di un think tank svoltosi a Bolzano dal 30 settembre al 2 ottobre dedicato alla medicina di genere. Con la medicina di genere non si vuole solo osservare le differenze biologiche tra i due sessi, ma considerare i contesti, i fattori ambientali, socio-relazionali, economici e culturali, che influenzano lo stato di salute, la diagnosi, la cura oltre che la prevenzione di uomini e donne.


&


Tullia Romagnoli Carettoni. Una donna nel Parlamento italiano 1963-1979

Presentazione del volume a cura di Michela Minesso alla Sala Capitolare presso il Chiostro del convento di Santa Maria sopra Minerva, Senato della Repubblica - piazza della Minerva 38, Mercoledì 12 ottobre 2022, ore 17.

Il programma
 


&


Donne comuniste e rivoluzione globale. Identità di genere nel Partito comunista italiano

Doppio appuntamento: a Torino il 15 e 16 settembre e a Roma il 22 e 23 settembre. Il convegno si propone di ricostruire le esperienze e i percorsi politici compiuti dalle donne comuniste dalla nascita del Partito comunista d’Italia nel 1921 e dal suo coinvolgimento nel movimento comunista internazionale sino allo scioglimento del Partito comunista italiano nel 1991 e al definitivo tramonto di un’utopia politica che ha segnato la vita di molte donne e di molti uomini nel Novecento.


 


&


A tu per tu con Nilde Iotti

Venerdì 22 luglio, sul palco di “Scena, il cinema lungo il Tevere” incontro con la regista Emanuela Piovano e proiezione del docufilm "Con voce di Nilde" Una Nilde Iotti internazionale ritratta tra i grandi del ‘900 come nel quadro “I funerali di Togliatti” di Renato Guttuso. I veri discorsi di Nilde risuonano, mentre vediamo scorrere le immagini di repertorio che ci raccontano la sua visione.


&


“Compagne”, la recensione di Franca Chiaromonte

Una storia e un secolo. Della partecipazione femminile dalla nascita alla fine del Pci, presentando le protagoniste e le battaglie di ciascuna che hanno scandito quella storia.


&


Convegno “Nilde Iotti: una storia politica femminile”. L’intervento di Grazia Labate

Se le donne rinunciano al lavoro per dedicarsi ai figli e alla famiglia, si hanno gravi effetti sulla crescita economica del Paese. Ecco di tutto questo oggi vogliamo discutere perché lo sentiamo un patrimonio vissuto, di tante nostre battaglie, che devono continuare, perché la parità sostanziale si compia e offra alle nuove generazioni femminili una strada senza più pietre di inciampo e senza soffitti di cristallo.


&


La politica del «noi» delle donne del Pci, di Eliana De Caro (dal Sole 24 ore)

Livia Turco restituisce visibilità e importanza alle figure femminili del partito, incisive e promotrici del cambiamento. "Compagne", un libro necessario, con l’anno del centenario del Pci appena alle spalle, in cui sono stati pubblicati tanti volumi su diversi aspetti e implicazioni della storia dell’ultimo secolo, ma non pagine adeguate sulla componente femminile.
 


&



L’Agorà sulla sanità del PD. Il rischio di non cogliere il cambiamento in atto, di Grazia Labate

Conservare la memoria e la difesa di una delle conquiste più importanti del nostro Paese il SSN, non vuol dire sclerotizzarsi su posizioni ideologiche che non rispondono né alla domanda sempre più esigente di salute, ne all’offerta che oggi ha più di ieri bisogno di modernizzarsi ed essere all’altezza delle sfide, che una maggiore longevità con il suo carico di patologie e di maggiore assistenza ci impone in un contesto socio ambientale che non ha più niente a che vedere con il 1978


&


Premio giornalistico Nilde Iotti. Cecilia Sala, Caterina Caparello e Vanessa Quinto le vincitrici della prima edizione

La cerimonia di premiazione è prevista per lunedì 20 giugno alle ore 15 presso il Rettorato dell’Università La Sapienza di Roma Sala degli organi collegiali, nell’ambito della mostra L’Eredità di Nilde Iotti. Il premio è indetto da indetto dalla Fondazione Nilde Iotti con l’Ordine Nazionale dei giornalisti.


&


L’eredità di Nilde Iotti. Mostra multimediale

Dal 13 giugno 2022 al 15 Luglio 2022 presso la Sapienza Università di Roma, Aula magna del Rettorato Piazzale Aldo Moro, 5. Inaugurazione 3 giugno 2022, alle ore 11.30 nell’Aula Magna del Rettorato.


&


Nilde Iotti. Nel movimento e nel partito, antologia di scritti e discorsi, recensione a cura di Jolanda Bufalini

Prima donna a ricoprire la carica di presidente della Camera dei deputati (dal 1979 al 1992), Nilde Iotti è stata e continua ad essere una figura di riferimento per le donne della sinistra, italiana ed europea. 


&


Il 25 maggio di cento anni fa nasceva Enrico Berlinguer, perché oggi è importante rileggere il suo pensiero, di Livia Turco

Pensieri elaborati nel vivo della battaglia politica misurandosi con le storture dello sviluppo capitalistico, le ferite sociali, le impetuose domande di cambiamento che nel corso degli anni settanta ed ottanta avevano posto i lavoratori, i giovani, le donne, le novità emerse nel mondo cattolico.


&


Nilde Iotti e la sua idea di Europa

L’evento si svolgerà a Roma il prossimo 26 maggio ed è promosso e organizzato dalla Fondazione Gramsci Onlus e dalla Fondazione Nilde Iotti. Segui la diretta qui.


&


In ricordo di Miriam Mafai, di Valeria Fedeli

Ci manca Miriam, e la continuiamo a cercare nei suoi scritti, nei ricordi che ci ha lasciato, e ora anche tra le strade di Roma, dove magari passeggiando potrà sembrare di ascoltare di nuovo quella sua risata che tanto ci manca e che tanto oggi servirebbe: una risata unica, contagiosa, capace di smorzare la tensione, di trasmettere calore, di infondere ottimismo.


&


Il convegno su Angela Maria Guidi Cingolani. L'intervento di Donatina Persichetti

Per entrare nel tema a me assegnato vorrei, anche se solo brevemente, accennare e mettere in luce la storia, poco conosciuta e spesso sottovaluta, che ha visto le femministe cristiane del primo Novecento con l’Unione delle donne cattoliche (UDACI) e soprattutto la Gioventù femminile di Azione cattolica (AGF) esercitare un’influenza significativa e in taluni casi determinante nella storia del Paese e nell'emancipazione femminile.


&


Il convegno su Angela Maria Guidi Cingolani. Un ritratto di Chiara Raganelli

“Rifarei tutto e cercherei di farlo meglio. Di rinnegare proprio non parlo perché non rinnegherei nemmeno un giorno del mio impegno politico e della mia vita privata. D’altra parte la politica ce l’ho nel sangue”.


&


“La saggezza del tempo”: in dialogo con Papa Francesco sulle grandi questioni della vita, recensione di Grazia Labate

In questo magnifico libro sono raccontate 250 storie diverse, età diverse, culture diverse, bellezze diverse, riunite sapientemente da Padre Spadaro in un’unica famiglia: l’umanità del nostro tempo.


&


Il convegno su Angela Maria Guidi Cingolani. Il suo discorso alla Consulta Nazionale

In allegato il discorso che  Angela Maria Guidi Cingolani tenne dinanzi alla Consulta Nazionale il 1 ottobre 1945. Il primo di una donna in quell'Aula come lei stessa sottolineò all'inzio del suo intervento.


&


L’attualità di Nilde Iotti. Una donna della resistenza

Venerdì 1 Aprile 2022 ore 16,30, Salone CGIL di Terni. Interverrà la presidente della Fondazione Iotti, Livia Turco. Segui qui la diretta video

“L’Italia delle donne. Settant’anni di lotte e di conquiste”. Un'opera collettiva da consegnare alle giovani generazioni di Vittoria Franco

Considero quest’opera collettiva un dono da consegnare alle giovani generazioni, donne e uomini. Dentro non c’è soltanto la storia delle donne più o meno remota; ci sono le donne contemporanee che hanno fatto la storia recente, protagoniste e testimoni, che vogliono preservare i valori fondamentali della convivenza civile, salvaguardare i diritti conquistati e i passi avanti realizzati, premessa indispensabile per realizzarne di nuovi...


Grazie alle nostre Madri Costituenti

Molto poco sono conosciute le Nostre Madri Costituenti ed il prezioso lavoro svolto nella stesura della Costituzione e per la sua applicazione.
La Fondazione Nilde Iotti ha dedicato molto impegno per promuovere la loro conoscenza ed il valore e l'attualità del loro messaggio.
Trovate qui sul sito materiali preziosi e l'indicazione dei due libri da noi elaborati.
I due video realizzati da Elena Luviso che qui vi proponiamo aiutano a diffondere la conoscenza ed il messaggio delle 21 Costituenti con la modernità della comunicazione.Che avvicina in particolare ai giovani.
Buona visione.


Le Donne e le nuove sfide della democrazia. Video

Un bellissimo ricordo di una giornata passata insieme!
La raccolta delle reòazioni che si sono svolte nel convegno.


Grazie a tutte e tutti!


Donne, terra, alimentazione, clima

Il materiale e i video degli interventi dell'incontro "Pane Quotidiano" organizzato dalla Fondazione Nilde Iotti a Roma all'Auditorium G. Avolio il 2 marzo 2017

Il materiale degli interventi dell'incontro "L'agricoltura delle donne. Per una nuova idea di crescita" organizzato dalla Fondazione Nilde Iotti al centro congressi di Eataly, 11 aprile 2013

Report: "Le donne in agricoltura"

Video: "Risparmiare il suolo" (L'esperienza di Matilde Casa)


Il sorriso di Giglia. Il video integrale del connvego. I messaggi di Fassino e Veltroni. L'ìintervento di Marisa Rodano
Ricordo di Giglia Tedesco a dieci anni dalla morte. L'incontro si è svolto a Roma giovedì 16 novembre.   Leggi il programma del covegno promoso dalla Fondazione Nilde Iotti     Il video del convegno da Radio Radicale
Le madri della Repubblica
La storia delle 21 donne che hanno scritto la Carta Costituzionale

La Fondazione Nilde Iotti  in occasione del Settantesimo anniversario del voto alle donne  vuole rendere onore alle Madri della nostra Repubblica, le 21 donne Costituenti  che hanno partecipato alla elaborazione della Costituzione, facendo conoscere di ciascuna  la biografia ed il contributo dato alla stesura degli articoli della Costituzione.


La bella politica

Tratto dal libro della Fondazione Nilde Iotti "Le leggi delle Donne che hanno cambiato l'Italia". Il video è promosso dalla Provincia di Perugia in collaborazione con la Fondazione Nilde Iotti. Progetto e testo di Lorena Pesaresi. Voce fuori campo di Isabella Giovagnoni Si ringrazia la Promovideo che ha realizzato il video a titolo gratuito.


Sedici anni senza Nilde Iotti

Sedici anni fa ci lasciava Nilde Iotti. Ho ancora vivissimo negli occhi il ricordo delle migliaia di persone, donne e uomini semplici , autorità e rappresentanti  di tutte le forze politiche, che vennero a salutarla in quella che è stata la sua vera casa: il Parlamento. Donne e uomini che piangevano l’autorevole Presidente della Camera, la Presidente di tutti, ma anche la compagna, l’amica delle donne,l’amica delle persone semplici.


Diario di un viaggio

I primi cinque anni della Fondazione Nilde Iotti nel filmato di Emanuela Piovano.


Nilde. Un ritratto appassionato di un grande giornalista
che l'ha conosciuta da vicino
Una biografia inedita, in esclusiva per il sito della Fondazione Iotti, scritta da Giorgio Frasca Polara, il giornalista de l'Unità che l'ha conosciuta molto bene e che ne è stato il portavoce durante la sua presidenza della Camera.
Omaggio a Nilde Iotti

Video omaggio a Nilde Iotti in occasione della nascita della Fondazione Nilde Iotti a Piacenza


FONDAZIONE NILDE IOTTI

Via Flaminia 53 (sesto piano)
00196 - Roma
email: info@fondazionenildeiotti.it
telefono: +39.06.86.20.57.85