Antonella Polimeni nuovo Rettore de La Sapienza.

Livia Turco (Fondazione Iotti): «Un altro grande passo verso la parità di genere»


Roma, 14 novembre 2020 – «La nomina della Prof. Antonella Polimeni a Rettore de La Sapienza Università di Roma rappresenta un grande passo nel riconoscimento della parità dei diritti delle donne, speriamo il primo di una lunga serie, fino a diventare normalità». Commenta così Livia Turco, Presidente della Fondazione Nilde Iotti che si batte per il riconoscimento di uguaglianza di genere nel lavoro e nella società.

In questi anni – prosegue l’ex Ministro alla Salute e al Solidarietà sociale - abbiamo seguito il grande lavoro della Prof. Polimeni nell’ambito delle istituzioni universitarie, un impegno svolto con lungimiranza e competenza. Con le donne della Fondazione Nilde Iotti, abbiamo apprezzato l’attività scientifica in campo stomatologico con un’attenzione sempre rivolta ai bambini e alle categorie più deboli. Dopo 700 anni, è la prima volta che una donna ricopre questo prestigioso incarico e per di più presso una delle Università più antiche e autorevoli del mondo. Un ruolo di responsabilità che troppo spesso viene negato alle donne nonostante spesso si rivelino sul campo più competenti e preparate dei colleghi uomini, senza però vederne apprezzati i meriti e le ambizioni.

A nome della Fondazione Nilde Iotti, auguriamo un buon lavoro alla Prof. Antonella Polimeni, nuovo Rettore de La Sapienza Università di Roma.

15 novembre 2020