Home | La Fondazione | Pubblicazioni | Rete delle Donne del Mondo | Rassegna stampa  
   
   
 
 

Iotti. Fondazione in suo nome, Napolitano: più donne in politica

11 Ottobre 2011
Promuovere la responsabilita' pubblica delle donne, a partire dalle giovani generazioni e rafforzare il sentimento della cittadinanza europea, rendendo viva la memoria del passato per pensare a un nuovo futuro per l'Italia. Questi i valori e gli obiettivi che ispireranno il lavoro della Fondazione Nilde Iotti, animata dalla figlia Marisa Malagoli Togliatti e da Livia Turco dando vita a un Comitato per la costituzione della Fondazione ispirata alla figura della prima donna chiamata a ricoprire la terza carica dello Stato dal 1979 al 1992. "Della Iotti - ha sottolineato Livia Turco presentando il "manifesto" della Fondazione - colpiva soprattutto un elemento: l'eleganza. Perche' Nilde Iotti era una donna elegante nel sorridere, nel vestire, nel parlare, nel rivolgersi agli altri, nel riserbo e nel pudore. Ma soprattutto era elegante nel pensare e nell'agire politico: l'eleganza della politica e' la sua eredita'". Un'eredita' raccolta e rilanciata la settimana scorsa in una cena per la raccolta dei fondi per la costituzione della Fondazione alla quale hanno partecipato piu' di 300 invitati sottoscrittori, a partire dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, intervenuto accanto alla moglie Clio. E poi gli ex presidenti della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro e Carlo Azeglio Ciampi, l'ex presidente del Senato Franco Marini, l'ex presidente del Consiglio Giuliano Amato e i past president della Camera Irene Pivetti, Luciano Violante, Fausto Bertinotti e Pier Ferdinando Casini. Presenti anche numerosi volti della politica e delle forze sociali nazionali e locali, come la vice presidente della Camera Rosy Bindi, il segretario nazionale del Pd Pier Luigi Bersani, il capogruppo del Pd al Senato Anna Finocchiaro, il presidente del Copasir Massimo D'Alema, il presidente della Commissione bicamerale Antimafia Giuseppe Pisanu, il presidente dell'Emilia Romagna Vasco Errani e la governatrice del Lazio Renata Polverini, il presidente della provincia e il sindaco di Reggio Emilia Sonia Masini e Gaetano Del Rio, i sindaci di Napoli e Genova Rosa Russo Jervolino e Marta Vincenzi, il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, la consigliera regionale del Lazio Isabella Rauti e la segretaria confederale della Cgil Susanna Camusso.
Numerosissimi i parlamentari (di oggi e di ieri) dei diversi gruppi, tra i quali Mariapia Garavaglia, Adriana Poli Bortone, Barbara Pollastrini, Angela Napoli, Vittoria Franco, Lella Golfo, Albertina Soliani, Emanuela Baio Dossi, Francesca Marinaro, Franca Chiaromonte, Teresa Armato, Sandra Zampa, Elena Marinucci, Sesa Amici, Rosa Calipari, Marianna Madia e poi Pierluigi Castagnetti, Manlio Marchi, Elena Montecchi e tutti gli altri parlamentari dell'Emilia Romagna. Nutrita la partecipazione del mondo delle imprese, delle imprese artigiane ed agricole, della finanza e della cooperazione, accanto a una significativa presenza di esponenti della cultura, del giornalismo e del movimento femminile del nostro Paese come Francesca Izzo, Laura Pennacchi, Bianca Berlinguer, Maria Latella, Chiara Valentini, Cipriana Dall'Orto, Claudia Mancina, Francesca Russo, Alba Dini, Lida Viganoni. Accanto a tanti testimoni della vita politica di Nilde Iotti come Aldo Tortorella, Luciana Castellina, Emanuele Macaluso, Achille Occhetto, Gavino Angius, Marisa Rodano, Lalla Trupia e Pasqualina Napoletano. "Per le ragazze che oggi sentano nascere nel proprio animo il senso della politica e la voglia di fare politica, e mi auguro che siano molte e sempre di piu', perche' l'Italia ne ha drammaticamente bisogno, - ha scritto Giorgio Napolitano in una lettera indirizzata al Comitato per la Fondazione Nilde Iotti e pubblicata in un libretto dove la stessa Fondazione ha raccolto alcuni scritti di Nilde Iotti - e' bene che l'immagine della politica, e della donna in politica, anche una volta assurta ai piu' alti livelli di responsabilita' e di autorita', non appaia in alcun modo paludata ne' chiusa in quel ruolo, coprendo i suoi tratti umani piu' intimi e profondi. La politica, anche per chi vi si dedichi a pieno tempo, anche per chi possa farne - come un tempo si diceva e accadeva - una 'scelta di vita' non puo' mai diventare un'ossessione totalizzante ne' imprigionare la persona in una corazza".

Rassegna stampa
 
26 aprile 2012 - ANSA
WELFARE: GUERRA, PROBLEMA PRINCIPALE E' IL LAVORO DI CURA CON POLITICHE SOCIALI SI CRESCE, MA NON CHIARO A TUTTI
26 aprile 2012 - Pol/Col/Adnkronos
NAPOLITANO: ACCRESCERE RUOLO DONNE NEL LAVORO E IN CLASSE DIRIGENTE ADEGUATA PRESENZA FEMMINILE FONDAMENTALE PER DEMOCRAZIA
26 aprile 2012 - TMNews
ITALIA IMPEGNATA AFFRONTARE SFIDA DIFFICILE SITUAZIONE
26 aprile 2012 - TMNews
CRISI/NAPOLITANO: ACCRESCERE RUOLO DONNE PER TORNARE A CRESCERE IMPORTANTE PROMUOVERE PRESENZA FEMMINILE IN CLASSI DIRIGENTI
26 aprile 2012 - Com/Vid/ Dire
CRISI. NAPOLITANO: ACCRESCERE RUOLO DONNE IN LAVORO E IMPRESE
26 aprile 2012 - AGI
NAPOLITANO: DONNE DEVONO PESARE IN RINNOVAMENTO POLITICO-CIVILE
26 aprile 2012 - DIRE
DONNE. NAPOLITANO: DEVONO AGIRE E PESARE IN RINNOVAMENTO POLITICA
26 aprile 2012 - ANSA
NAPOLITANO, ACCRESCERE RUOLO DONNE NEL LAVORO - MESSAGGIO A CONVEGNO FONDAZIONE IOTTI
26 aprile 2012 - ANSA
POLITICA: TURCO, NEL 2013 GOVERNO COMPOSTO PER META' DA DONNE - OGGI E DOMANI A ROMA II CONVEGNO DELLA FONDAZIONE IOTTI
26 aprile 2012 - AGI
RIFORME: TURCO (PD), IN PROSSIMO GOVERNO META' MINISTRI DONNE
26 aprile 2012 - ANSA
GOVERNO:TURCO, IN PROSSIMO ESECUTIVO 50% MINISTRI SIA DONNA
16 aprile 2011 - L'Unità
La lezione di Nilde per una classe dirigente femmina
16 aprile 2011 - Gazzetta di Reggio
Nasce la Fondazione Nilde Iotti, Masini incontra la Montalcini
16 aprile 2011 - Sassuolo2000
Reggio Emilia: la presidente Masini incontra Rita Levi Montalcini
15 aprile 2011 - ANSA
Italia 150:Più donne dirigenti, nasce Fondazione Nilde Iotti presidente è Livia Turco,giovani vivano suoi valori politici
15 aprile 2011 - www.lunico.eu
Italia 150, Fini: "Passione donne ha contribuito nacita del Paese"
15 aprile 2011 - www.imgpress.it
Napolitano a ragazze in politica, rimanete umane
15 aprile 2011 - ANSA
Italia 150: Napolitano a ragazze in politica, rimanete umane, politica non diventi mai ossessione totalizzante
15 aprile 2011 - ANSA
Italia 150: Bindi, no donne oggetto, lottare per i diritti da Bersani a Casini, valorizzarne ruolo in politica e società
15 aprile 2011 - ANSA
Italia 150: Fini,passione donne ha contribuito nascita Paese
11 aprile 2011 - La Repubblica
L'eleganza di Nilde
11 ottobre 2010 - Adnkronos
Politica: Nasce Fondazione 'Nilde Iotti' per promuovere presenza donne
11 ottobre 2010 - DIRE
Iotti. Fondazione in suo nome, Napolitano: più donne in politica
11 ottobre 2010 - ASCA
Nilde Iotti: Nasce fondazione per promuovere formazione e politica donne
11 ottobre 2010 - ANSA
Nasce la Fondazione Nilde Iotti, al centro donne e cultura
  rassegna completa
Contatti
 

Fondazione Nilde Iotti
Via Flaminia 53 (sesto piano)
00196 -  Roma
email: info@fondazionenildeiotti.it
IBAN: IT24A0335901600100000106337
Segreteria organizzativa:
lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 14.30
telefono: +39.06.86.20.57.85
Cell. +39.366.41.37.546

   
 
   
  La Fondazione
Pubblicazioni
Iniziative
Formazione
Rassegna stampa Fondazione Nilde Iotti

www.fondazionenildeiotti.it
info@fondazionenildeiotti.it