Home | La Fondazione | Pubblicazioni | Rete delle Donne del Mondo | Rassegna stampa | Archivio Nilde Iotti  
   
   
 
 
Premio Melograno 2013 per le Nuove italiane
Non c'è convivenza senza il protagonismo delle giovani donne, italiane e nuove italiane. Quest'anno il Melograno, simbolo di incontro tra le diverse culture, vogliamo dedicarlo al contributo che le giovani donne di origine straniera e le italiane portano alla costruzione della convivenza. Vogliamo scrutare e fare emergere le tante cose belle che stanno facendo non solo nel campo sociale ma anche nell'arte, nella cultura, nella educazione.
Vogliamo fare emergere i talenti e scoprire le tante curiosità che la mescolanza tre italiane e immigrate produce. Talenti e curiosità che ci aprono le porte al futuro e danno ottimismo a questo nostro grande paese.
 

Livia Turco, Presidente della Fondazione Nilde Iotti
 
   
per saperne di più ->  
 
Premio Melograno 2013. La giornata nel video di Emanuela Piovano  
  Un video di 17 minuti con i momenti salienti del convegno al Maxxi di Roma in occasione della consegna dei Premi Melograno 2013 della Fondazione Nilde Iotti. leggi...  
     
Premio Melograno 2013, per una nuova realtà della convivenza.
Con la ministra Cécile Kyenge
 
  Premiate Francesca Rossi e Ngalula Beatrice Kabutakapua. Premio speciale al sindaco di Lampedusa Giusi Nicolosi. Kyenge: “Premiate le donne che sanno fare rete valorizzando la differenza”. Turco: “E’ tempo di prevedere una quota di almeno il 10% per gli immigrati negli organismi di partiti, sindacati, associazioni e imprese”. L’integrazione si fa anche così.

Le vincitrici del premio Melograno 2013

Il video della giornata

La Carta del Maxxi di Roma

L'intervento della ministra Kyenge

L'intervento di Livia Turco

Dalla Carta dei diritti fondamentali UE alla Carta del Maxxi

Il film di Emanuela Piovano
leggi...
 
     
II edizione "Premio Melograno"
Un premio per le donne e per la convivenza tra i popoli
 
  Si celebrerà a Roma, il 14 dicembre 2013, la seconda edizione del Premio Melograno della Fondazione Nilde Iotti. leggi...  
     
Premio Melograno 2012. Le immagini e i video  
  Le foto e i filmati della prima edizione dell’iniziativa promossa dalla Fondazione Nilde Iotti e dal Comune di Venezia il 19 ottobre. leggi...  
     
La sfida del Premio Melograno
di Delia Murer
 
  Rendere protagoniste moltissime donne italiane e nuove italiane che sono state presenti e ci hanno parlato dei loro percorsi, difficoltà, desideri, traguardi, dei diritti negati, di una dignità che per non essere calpestata richiede un urgente cambiamento del   nostro paese. Queta la vera sfida dell'iniziativa promossa a Venezia il 19 ottobre scorso dalla Fondazione Nilde Iotti e dal Comune di Venezia. leggi...  
     
Il Melograno
di Alessandra Longo, da Repubblica del 23 ottobre 2012
 
  Un premio alla «convivenza civile». Bisognerebbe consegnarne uno al giorno per incoraggiare la parte buona del Paese a diventare meno invisibile. leggi...  
     
Premio Melograno 2012. La Fondazione Nilde Iotti
e la Rete delle Donne del Mondo
di Livia Turco
 
  Debutta oggi alla Biennale di Venezia la “Rete Donne del Mondo” ed il Premio Melograno per la civile convivenza. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Nilde Iotti e dal Comune di Venezia ed ha l’ambizione di costruire una rete tra associazioni di donne italiane e donne immigranti, per realizzare scambio, comunicazione, reciproco riconoscimento. 

Premiate: Mirela Macovei, Giuseppina Casarin e Yao Adjoua Alphonsine
leggi...
 
     
Premio Melograno. Le "parole" della Carta europea dei diritti fondamentali
La relazione di Donata Gottardi
 
  Significato e spirito di termini come, uguaglianza, libertà, cittadinanza. Una lettura della Carta europea firmata a Nizza nel 2000 e che è alla base del nostro essere e sentire di donne nel Mondo. leggi...  
     
L’importanza del Network Femminile
di Maria José Mendes Evora
 
  La rete è una terminologia che mi porta ad intravedere, o a pensare alla creazione di un gruppo e al voler costruire un percorso che va verso una sana convivenza; una convivenza fra persone di status, di colore, di religioni (...) differenti, ossia, il confronto fra “vecchi e nuovi”. leggi...  
     
L’alfabeto plurale della convivenza. La libertà di pensiero e di religione
di Vaifra Palanca
 
  La Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, analogamente ad altri strumenti giuridici internazionali (ONU. COE, OSCE), fissa i principi della tutela della libertà religiosa, principi che gli Stati traducono nel sistema di norme interne perchè tale diritto diventi esigibile dai cittadini. In un contesto pluralistico, come ormai è anche il nostro, una particolare attenzione è riservata anche alle minoranze religiose, seppur attraverso l’individuazione di un livello minimo di valori condivisi volto a garantire l’intangibilità dei valori costituzionali e l’integrazione sociale. leggi...  
     
Il Premio Melograno. Per una Rete delle Donne nel Mondo
Venezia, 19 ottobre 2012
 
  Il Premio Melograno* della Fondazione Nilde Iotti si inserisce nel nostro progetto di dar vita a una “Rete di Donne del Mondo” per promuovere l’incontro tra associazioni femminili composte da donne italiane e da donne immigrate presenti in Italia.

Scarica la locandina del convegno 

Il programma della giornata

La "Carta di Venezia"
leggi...
 
     


Rassegna stampa
   
Contatti
 

Fondazione Nilde Iotti
Via Asmara 26 00199 -  Roma
email: info@fondazionenildeiotti.it
IBAN: IT24A0335901600100000106337
Segreteria organizzativa:
lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 14.30
telefono: +39.06.86.20.57.85
Cell. +39.366.41.37.546

   
 
   
  La Fondazione
Pubblicazioni
Iniziative
Formazione
Rassegna stampa Fondazione Nilde Iotti

www.fondazionenildeiotti.it
info@fondazionenildeiotti.it